Gira il dispositivo in modalità orizzontale

enistoria

tempi moderni /2001 – Alla conquista del Kashagan.

tempi moderni

2001 – Alla conquista del Kashagan.

Torna alla timeline

1 gennaio – La Snam Spa verrà incorporata nella struttura organizzativa e societaria dell’Eni Spa.

febbraio – L’Eni viene nominata operatore unico del Psa, Production Sharing Agreement, relativo al progetto “North Caspian Sea”, nell’offshore kazako, e per la delimitazione del giacimento Kashagan.

febbraio – Viene perfezionato un accordo con la National Iranian Oil Company per lo sviluppo del campo ad olio di Balal, nel Golfo Persico.

marzo – Viene firmato con la Bp e l’Egpc, Egyptian General Petroleum Company, un accordo per lo sviluppo di un impianto di liquefazione di gas naturale sulla costa mediterranea.

1 luglio – Le attività di trasporto e dispacciamento del gas e la rigassificazione del gnl della Snam Spa vengono conferite alla Snam Rete Gas Spa.

luglio – Hanno inizio le attività di perforazione dei pozzi nel campo di Wafa, in Libia.

ottobre – La Praoil oleodotti italiani mette in esercizio l’oleodotto Monte Alpi, lungo 136 chilometri, che collega il Centro olio di Viggiano, nella Val D’Agri, con la raffineria Eni di Taranto.

dicembre - Viene avviata la produzione del giacimento ad olio di Okono, in Nigeria.

Viene avviato lo sviluppo del progetto offshore “Kizomba A”, a nord ovest di Luanda, Angola, con la messa in produzione dei giacimenti di petrolio di Hungo e Chocalho, mediante la costruzione di una piattaforma e l’installazione di una nave Fpso, Floating production storage and offloading.

Storia | Cane a sei zampe
Storia | Cane a sei zampe